Home

L’insonnia estiva l’altra sera mi ha regalato una perla. Accesa la televisione per cercare di prendere sonno, di solito funziona benissimo, mi sono imbattuta in un film che mi ha incollato al divano, ma con gli occhi bene aperti. Il titolo è Home, la regia è di Ursula Meier.
La storia è semplice: una famiglia vive in una casa che confina con un’autostrada deserta, mai inaugurata. La striscia d’asfalto è diventata parte della casa, ci si gioca a hockey tutti insieme, ci si mette il divano la sera per guardare la tv, la figlia grande sta perennemente distesa lì accanto a prendere il sole. L’autostrada è più casa della casa vera che sta dietro ai muri. Tutto succede lì fuori, nell’asfalto sconfinato. Finché un giorno la “civiltà” arriva. La strana famiglia è costretta a confrontarsi e cade a pezzi.

Quanta paura fa l’incontro? Certo, se la società è rumorosa come le auto che sfrecciano sull’autostrada meglio chiudersi in casa, in se stessi, dietro una mascherina e dei pregiudizi. Ma così si muore e basta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: