La fine del mondo e il paese delle meraviglie

Purtroppo questo libro mi ha un po’ deluso. Ho letto di fila Kafka sulla spiaggia e Norwegian Wood, diversissimi tra loro ma entrambi bellissimi, e mi aspettavo di trovare un libro altrettanto diverso, ma anche all’altezza dell’idea di Murakami che mi stavo facendo. Invece qui manca qualcosa. Non riesco bene a definire cosa, ma è come se l’autore si fosse affannato a non farci capire bene dove voleva arrivare, ha costruito una storia doppia per dirci una metafora che a mio avviso rimane incompleta.
Peccato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: